Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per garantire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Benvenuto al Liceo Spallanzani di Tivoli

Qui troverete tutte le informazioni riguardanti la scuola, la sua organizzazione e le comunicazioni che vi interessano

Circolare n. 57

on .

OGGETTO: 
1) Settimana del PdM: danni alle classi 2.0
2) Attività pomeridiane e vigilanza alunni

1) Nella mattinata odierna sono stati fatti da parte di alcuni alunni, dei gravi danni a due aule classi 2.0, utilizzate in mattinata per le attività di recupero e di potenziamento. Sono stati danneggiati alcuni pc nuovi, i cavi e le canaline del sistema elettrico, oltre che danneggiati i banchi con scritte e disegni osceni.

Si fa presente che le due aule, realizzate con i finanziamenti del FSE grazie ad un progetto approvato dal MIUR e dall’Unione europea, sarebbero state inaugurate la prossima settimana, con una manifestazione pubblica.

Aldilà dello sconcerto e del dispiacere di aver constato con il personale non docente, i danni fatti dagli studenti, si rimane sconcertati difronte a tanta loro stupidità e vandalismo che si riteneva, forse ingenuamente, non appartenesse agli studenti di questo Istituto. Si ribadisce, forse ingenuamente, perché si riteneva che gli studenti di questo Istituto avessero altri costumi ed anche altra educazione.

Ma, evidentemente non è così!!!

Si fa appello agli autori di “queste eroiche ed incivili gesta” di farsi avanti e di autodenunciarsi, dimostrando, almeno, di avere un po’ di senso civico.

Si fa appello anche a quanti sono a conoscenza dei nomi di questi “incivili soggetti” di segnalare i loro nominativi.

Non si tratta di fare la spia, ma di dimostrare di essere persone che credono nella legalità e non nell’omertà; che credono alla legalità non a parole, ma con i fatti.

A partire da domani e fino a sabato 25 febbraio compreso, le 6 aule classi 2.0 (e precisamente la 1C, la 2C, la 3C, l’Aula Marconi e la 1F (tutte ubicate al piano terra) e la 4C (al primo piano) saranno utilizzabili solo ed esclusivamente, secondo le seguenti modalità. Si precisa che la 1E (dove si sono verificati i maggiori danni) rimarrà chiusa per tutta la settimana.

I docenti assegnati a tali classi dovranno ritirare presso la segreteria le chiavi delle aule dove svolgeranno le attività; al momento del prelievo della chiavi dovranno firmare un foglio giornaliero dove ci sarà firma di presa in carico delle chiavi dell’aula e firma al momento della riconsegna delle stesse, al termine della propria lezione. Inoltre il docente dovrà prendere nota degli alunni del gruppo classe con i quali svolge l’attività all’interno dell’aula e di cui diventa responsabile non solo per la vigilanza ma anche per eventuali danni da loro prodotti. Al temine della lezione, svolta dal singolo docente, in queste aule classi 2.0, l’insegnante, fatti uscire tutti gli alunni dall’aula, dovrà chiudere a chiave l’aula e riconsegnare tale chiave nuovamente in segreteria, firmando il foglio per avvenuta consegna.

Si sottolinea che il docente è responsabile dell’aula che utilizza e pertanto dovrà vigilare affinché gli alunni a lui affidati per la singola attività didattica, non commettano atti di vandalismo, né danni ecc. Per questo motivo è indispensabile prendere nota dei nominativi dei componenti del gruppo classe loro affidato.

Ovviamente uguale cura da parte dei docenti deve essere posta anche agli altri spazi didattica che utilizzano (aule, laboratori, aula magna ecc) e sono tenuti, al temine della propria attività, a chiamare i collaboratori scolastici per la chiusura di tali spazi al fine di non lasciarli incustoditi.

2) Si ribadisce che al temine delle lezioni sia per questa settimana, che per il resto dell’anno scolastico, gli alunni devono uscire dalle aule e dall’edificio scolastico e non possono stazionare al bar e negli spazi interni ed esterni dell’Istituto.

Come ribadito nuovamente ai collaboratori scolastici, terminate le lezioni e finita quindi la vigilanza e la responsabilità in aula da parte dei docenti di classe, gli studenti che vagano nell’Istituto rientrano nella vigilanza del personale Ata che, è tenuto ad invitare gli alunni ad uscire dall’edificio scolastico e ad accompagnarli all’uscita.

Non attenendosi alle disposizioni impartite, i collaboratori hanno la responsabilità della vigilanza.

Si ribadisce inoltre che tutte le attività pomeridiane per gli studenti iniziano alle 14.30 proprio per consentire ai collaboratori scolastici la fase di pulizia e di ripristino delle aule e che, per nessun motivo gli alunni possono stazionare all’interno dell’Istituto in attesa delle attività. Si ricorda che i docenti (interni ed esterni) sono responsabili degli alunni per tutta la durata delle attività di corso e che i collaboratori scolastici di turno sono responsabili della loro vigilanza all’esterno dell’aula e dentro l’edificio, si prega quindi sia i docenti, che i collaboratori scolastici di evitare passeggiate nei piani superiori ed in altre aule.

Avviso - Corso di arte e scienze

on .

Si ricorda la conferenza del Prof. Cairoli Giuliani mercoledì 22 febbraio dalle ore 14.30 alle ore 16.30.

Comunicazione - Settimana di didattica alternativa

on .

A conclusione della prima giornata di applicazione del piano di didattica alternativa, si intende precisare quanto segue:

  1. Le attività di approfondimento rivolte a tutti gli alunni che non hanno riportato alcuna insufficienza si intendono con inizio e termine corrispondente alle ore programmate per quella singola attività (ad esempio: corso di GeoGebra: gli alunni del primo gruppo iniziano alle ore 8.20, terminano alle ore 10.20 ed escono; alle ore 10.20 entrano gli alunni del secondo gruppo che escono alla fine delle due ore di corso).
  2. Gli alunni che non devono frequentare corsi di recupero, pur avendo riportato insufficienze, e sono impegnati solo nello studio assistito possono entrare alle 10.20 per recarsi obbligatoriamente nelle aule adibite dove l’insegnante preposto li seguirà nell’attività dopo aver preso le presenze.
  3. Gli alunni che frequentano corsi di recupero sono tenuti a svolgere attività di studio assistito nelle ore in cui non frequentano corsi di recupero.
  4. Si elencano di seguito le aule previste per lo studio assistito.

AULE STUDIO

STORIA E FILOSOFIA 5°B
MATEMATICA 2°L
FISICA 1°L
INFORMATICA 5°I
SCIENZE BIENNIO 3°I
SCIENZE TRIENNIO 1°G
ITALIANO-LATINO(A) BIENNIO 1°P
LATINO(B) BIENNIO 4°G
ITALIANO-LATINO(A) TRIENNIO 3°E
ITALIANO-LATINO(B) TRIENNIO 4°H
ARTE 2°G
TEDESCO/FRANCESE 5°A
INGLESE BIENNIO 3°G
INGLESE TRIENNIO 4°D

Via Rivellese, 1 - Tivoli (RM) 00019 - Tel. 06121128165 

Codice meccanografico dell'Istituto: RMPS200007 - Codice Fiscale 86000800580

email rmps200007@istruzione.it