Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per garantire una migliore esperienza di navigazione. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie.

Benvenuto al Liceo Spallanzani di Tivoli

Qui troverete tutte le informazioni riguardanti la scuola, la sua organizzazione e le comunicazioni che vi interessano

Progetto “Educare all'informazione Progetto "A mano disarmata - La fabbrica fantasma" I media, la contraffazione e le mafie"

on .

Presentato oggi, 17 ottobre 2017, presso la FNSI-Federazione Nazionale Stampa Italiana, alla presenza del Ministro dell'Istruzione, Valeria Fedeli, il progetto “EDUCARE ALL'INFORMAZIONE - PROGETTO “A MANO DISARMATA – LA FABBRICA FANTASMA” I MEDIA, LA CONTRAFFAZIONE E LE MAFIE”, proposto dal Liceo "Spallanzani", scuola capofila della rete nazionale, all'interno delle iniziative del MIUR-Monitor440; il progetto, che vede tra i partner la FNSI, oltre che altre istituzioni pubbliche, tra cui la Guardia di Finanza, si colloca in attuazione del Protocollo d’intesa “Scuola e informazione: culture, cittadinanza, diritti e legalità” che Fnsi e Miur hanno rinnovato ad Assisi lo scorso 14 settembre. Obiettivo del Protocollo, e dell’iniziativa, è educare i giovani alla cultura dell’informazione, attraverso una serie di incontri sul ruolo dell’informazione nel controllo della legalità, sul rapporto tra informazioni e mafie ed, in particolare, nell’utilizzo da parte della criminalità organizzata di commercio illegale e contraffazione.

All’evento di presentazione del progetto hanno partecipato gli studenti della scuola capofila “Lazzaro Spallanzani” e, tramite collegamento skype anche le scuole della rete: il liceo classico Manin di Cremona, il liceo classico Michelangelo di Firenze, l’Its Galvani di Giugliano (Napoli), il liceo Garibaldi di Palermo, l’Ipsia di Siderno, l’Itcg Crescenzi-Pacinotti di Bologna.

Nell'ambito della manifestazione è stato presentato anche il concorso “Rileggiamo l’articolo 21 della Costituzione” promosso da Articolo 21, Fnsi e Miur. Nel corso della giornata sarà anche stilato un calendario per i singoli incontri che si svolgeranno nelle scuole che partecipano al progetto e sarà presentato il concorso per le scuole “Rileggiamo l’articolo 21 della Costituzione” promosso da Articolo 21, Fnsi e Miur.

Un ringraziamento particolare va alla Ministra dell'Istruzione, Valeria Fedeli, che ha sostenuto e sostiene il progetto e le iniziative sulla legalità, al Dott. Pierro del MIUR, al Dott. Paolo Butturini, vicesegretario Fnsi e al Dott. Raffaele Lorusso, segretario generale Fnsi (che saranno nostri partner nell'attuazione del percorso), al regista Mimmo Colapresti (autore e regista del film-documentario "La fabbrica fantasma") ed a Emanuele Iorio (che ci seguiranno nel percorso), al Tenente Colonnello Andrea Santonastaso della Guardia di Finanza e ai colleghi Dirigenti Scolastici delle 6 regioni che, con i propri studenti e docenti, condivideranno con noi questa nuova esperienza sulla Legalita e sulla Cittadinanza Attiva.

Un ringraziamento sentito va alla prof.ssa Alessandra De Santis (referente del progetto), alla prof.ssa Sabrina Bonaccorso (referente di Istituto per la Legalità-Cittadinanza e Costituzione), ai Proff. Margherita Conteduca, Giovanna Mastroddi, Marco Pascucci, Alessandra Scardigno ed Ivana Zuccarello, alla nostra DSGA, Sig.ra Margherita Faccenna (grazie al cui aiuto è possibile portare avanti tante iniziative), agli studenti che hanno splendidamente rappresentato la nostra scuola e che si cimenteranno con le fasi del progetto e a quanti del nostro Istituto vorranno essere propulsori di legalità

Il Dirigente Scolastico
Dott.ssa Lucia Cagiola

Per saperne di più

FNSI - Scuola e informazione, al via la collaborazione fra Fnsi e Miur. Fedeli: «La legalità è la base della convivenza civile»

Incontro_legalita_17_11_2017

Via Rivellese, 1 - Tivoli (RM) 00019 - Tel. 06121128165 

Codice meccanografico dell'Istituto: RMPS200007 - Codice Fiscale 86000800580

email rmps200007@istruzione.it